Finanziamenti speciali per la tua Green bike? Stai per acquistare una bici ma non ti piace l’idea che il costo possa essere un pensiero gravoso? Se ti sei posto questa domanda sei nel posto giusto perché questo articolo ti racconterà della soluzione che proteggerà la tua serenità.

Se hai desinato il tuo budget per la vacanza o per i l’inizio scolastico dei figli nulla è perduto. Puoi ottenere finanziamenti speciali e dedicati che non graveranno sulle tue finanze.

acquisto sicuro per bici ahoogaCosa sono i Finanziamenti speciali per la tua Green bike

Si tratta di un prestito realizzato sul bisogno specifico del richiedente, che tiene conto della sua necessità. Come ad esempio il Prestito Green di Findomestic, che puoi ottenere senza grandi sforzi on line.

Ma come si struttura il finanziamento Green di Findomestic e perché sempre più italiani lo stanno scegliendo per i loro acquisti?

Lo scopo del prestito è quella di offrire rapidamente un’agevolazione per l’acquisto di una  bici elettrica per andare a lavoro, per la famiglia o per scopi puramente ludici, a lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi e pensionati.

finanziamento Per acquisto bici

Struttura dei Finanziamenti speciali per la tua Green bike

I plus di questo prodotto finanziario è sicuramente la semplicità di richiesta, firme, controfirme o garanzie particolari e non solo. questo prestito non presenta costi legati al finanziamento stesso, come quelli di apertura pratiche e via dicendo. Ma la cosa che ha ingolosito molti amanti delle bici è soprattutto la possibilità di poter modificare l’importo della rata a piacimento, o saltarne una all’anno al bisogno.

Se stai valutando la possibilità di acquistare una city bike, ma non vuoi affidarti ad una banca che ti chiederà mille documenti e tanti soldi per aprire un finanziamento, Findomestic ti offre questa grande opportunità alla quale molti gli italiani stanno aderendo con grande entusiasmo vista la sua flessibilità.

Non solo finanziamenti agevolati, ma rimborsi sull’acquisto della tua bici elettrica che partono direttamente dalla tua Regione, Provincia o comune. Lo sapevi?  Il nostro consiglio è quello di verificare prima le disponibilità nel MOTORE DI RICERCA BONUS MOBILITA’ e valutare tutte le opportunità finanziabili successivamente.