Le difficoltà di mobilità in Liguria. Tutti conosciamo questa regione e quanto sia amata dai turisti italiani e stranieri ma anche per il traffico che la caratterizza. Viene giornalmente raggiunta da tantissime persone. Il traffico già di prima mattina è bollino rosso in alcune zone della regione. Bisognerebbe trovare una soluzione ottimale anche per ridurre l’alto tasso di incidenti che avvengono già dalle prime ore del mattino soprattutto in questo periodo che si sta avvicinando l’estate e quindi maggior affluenza di gente.
Resta con noi per scoprire quest’alternativa insieme.
Stai per ottenere la soluzione perfetta per raggiungere qualsiasi luogo della città senza esser rallentati dal traffico urbano.

Continua a leggere per trarne tutti i benefici per superare tutte le difficoltà di mobilità in Liguria

traffico genova

Per raggiungere il posto di lavoro cerchiamo di velocizzare le tempistiche utilizzando la macchina ma la nostra idea è stata condivisa dalla maggior parte dei nostri concittadini, causando rallentamenti alla mobilità urbana e a volte anche degli incidenti dovuti dalla fretta.
Per evitare tutto ciò basterebbe trovare una soluzione ottimale, semplice, veloce ma soprattutto sicura.
Genova è una città ricca di piste ciclabili quindi la prima soluzione che può venirci in mente è la bici.
Però la scelta di questo mezzo non è poi così semplice. Il mercato ci presenta tantissimi modelli e marchi di bici ma saper scegliere quello più sicuro e adatto alla nostra personalità non è un’impresa facile.

Proprio per questo sto per darti qualche consiglio su come fare la scelta migliore.
Nella fase d’acquisto all’acquirente la prima cosa che salta all’occhio è il prezzo. Molti marchi commerciali infatti puntano proprio su questo ma devi sapere che il prezzo troppo basso è sinonimo di non qualità.
Molto spesso non indicano nemmeno il materiale, questo vuol dire che la bici risulta molto pesante e difficile da trasportare e guidare.

Continua a leggere per trarne tutti i benefici per superare tutte le difficoltà di mobilità in Liguria

bici pieghevole ahooga

Le bici che offrono hanno delle ruote molto piccole da far sembrare il ciclista un orso su una bici da circo e in più, per rendere la bici meno estetica, presentano una cerniera che sembra spezzare la bici a metà e ad ogni impatto che subisce garantisce sempre meno resistenza.
Per superare le difficoltà di mobilità in Liguria molte volte consigliano delle bici pieghevoli per la città.
Quindi, la bici perfetta dovrebbe essere in alluminio così che risulta leggera da trasportare e guidare, circa 14 kg; dovrebbe essere sia muscolare che elettrica, in base alle esigenze dell’acquirente ma soprattutto rispecchiare lo stile e la personalità del guidatore. Altro elemento fondamentale sono le ruote, la cui grandezza ideale è di 20 pollici, in modo tale da risultare in proporzione con il ciclista.

Ultima caratteristica, ma non per importanza, è la presenza del carrello posteriore nel telaio che garantisce, a differenza della cerniera, sicurezza e resistenza.
A questo punto ti starai chiedendo se esiste davvero una bici del genere. Prima di pensare se esiste un mezzo così sicuro è opportuno fare una riflessione.
Scegliere la sicurezza studiata in base alle tue esigenze o acquistare una bici dozzinale venduta solo perché ha un prezzo accattivante?